Job Me 2017-11-06T12:24:14+00:00

Project Description

JobMe (www.job-me.it) è un’applicazione nata con lo scopo di classificare documenti (in particolar modo Curriculum Vitae) prodotti da studenti, laureati e professionisti. La classificazione del testo avviene attraverso l’estrazione automatica di competenze e altri fattori (come ad esempio la residenza e le località di lavoro) presenti negli scritti che vengono inviati attraverso un sito web.
Un grosso problema nel recruitment e nella gestione delle risorse umane, è l’estrazione delle competenze dai testi per associare un lavoro ad un candidato. JobMe propone un modello basato su una base di conoscenza multilingua di competenze nata dalla terminologia utilizzata dai candidati nei propri CV. La base di conoscenza è costruita sfruttando i concenti di Linked Open Data (DBpedia e WikiData in particolare) e le parole chiave dai post su community e forum specialistici (come ad esempio StackOverflow).
I servizi offerti sono quindi di diverse tipologie:

  • Gli utenti (in modo gratuito) possono inviare il proprio CV ed avere una rappresentazione grafica delle proprie competenze (tale rappresentazione utilizza concenti come la TF-IDF);
  • I datori di lavoro (in particolare i dipartimenti di HR) e le società di ricerca di personale possono utilizzare un modulo di ricerca per trovare il candidato ideale rispetto ai propri requisiti (competenze, area geografica, settore economico).

L’applicazione si compone di due parti:

  • Il front-end che viene utilizzati dagli utenti e dai partner per accedere alla banca dati di JobMe;
  • Il back end costituito dall’algoritmo che, con tecniche di information extraction e data augmentation, estrae i contenuti dai CV.

Il design e lo sviluppo delle due componenti è stato vincolato a direttive che ne garantissero la portabilità e il riuso. Tutto l’ambiente è basato su un’architettura nativa BigData con Hadoop, MongoDB e Spark:

  • Hadoop: garantisce la scalabilità;
  • Spark: permette di parallelizzare la computazione e l’applicazione di algoritmo di informazion extraction e machine learning;
  • MongoDB: consente di non vincolarsi ad uno schema dati ma di poter variare gli attributi dei documenti a seconda delle esigenze.

La classificazione delle competenze avviene attraverso una knowledge based composta da tre strati:

  • Un sistema di classificazione standard per le skills: ESCO (standard a livello Europeo);
  • Un insieme di tag e parole chiavi recuperate dal web attraverso tecniche di scraping (StackExchange);
  • Un insieme di concetti presi da ontologie pubbliche (DBPedia, Wikidata).

Il Web è una fonte di dati molto ricca che rappresentano una risorsa preziosa per molte organizzazioni: l’utilizzo dei Linked Open Data consente a JobMe di non avere una base di conoscenza statica ma di poterla arricchire e apprendere nuovi concenti sfruttando i modi di dire e la terminologia usata dalle persone per descrivere il proprio profilo. Come ben sappiamo, un curriculum è un documento utilizzato per rappresentare professionalità e competenze: solitamente contiene le occupazioni attuali e passate, il livello di istruzione, le skills tecniche, le soft skills e i dati personali. JobMe sfrutta la tecnologia Spark e l’approccio MapReduce per elaborare il testo e, attraverso un processo di pulizia, estrarre i contenuti che diverranno competenze all’interno della KD.
Gli utenti, dopo aver inviato il proprio profilo, vedranno un riassunto grafico delle proprie skills. I partner (datori di lavoro, dipartimenti HR, società di ricerca di personale) potranno utilizzare la stessa rappresentazione sintetica per confrontare velocemente i profili dei candidati. La visualizzazione sintetica velocizza il processo di recruitment perché consente di capire velocemente (in modo grafico) quali siano le caratteristiche chiave e distintive del candidato.

Project Details

Skills Needed: