back to Labour Market

Contributi di Claudia Graziani, Mattia Martini, Renato Mattioni, Mario Mezzanzanica, Gloria Ronzoni, Erminia Zoppè

 

  • pagine: 223
  • formato: 17 x 24
  • ISBN: 978-88-6250-334-1
  • data pubblicazione: Maggio 2010
  • editore: Angelo Guerini e Associati

 

Abstract

2011.04 Ripresa.PossibileLa Provincia di Monza e della Brianza, caratterizzata da un dinamismo e uno spirito di iniziativa imprenditoriale fuori dal comune rappresenta da sempre un simbolo di impegno e laboriosità per l’intero paese. In un periodo segnato da profonde trasformazioni del mercato del lavoro, ulteriormente accentuate dalla crisi economica internazionale, l’analisi delle dinamiche lavorative di questo territorio è certamente molto interessante e può costituire un esempio e un paradigma significativo per l’intera collettività.

Flessibilizzazione, dinamicità e cambiamento sono fattori strettamente legati all’odierno mercato del lavoro, e negli ultimi anni hanno contribuito ad un importante incremento di occupati, modificando le modalità tradizionali di ingresso e di ricollocazione nell’attività produttiva. Da questo processo, che sta cambiando in profondità non solo le forme di accesso ma anche le modalità di svolgimento dell’attività lavorativa, sembra per il momento emergere un forte dinamismo nel mercato del lavoro e una significativa perdita di capacità di intervento dei tradizionali modelli di regolazione sociale e di relazioni industriali.

Appare allora prioritaria, da parte di chi si occupa di programmazione e formulazione di politiche del mercato del lavoro, la conoscenza dei cambiamenti nei percorsi professionali dei lavoratori e delle dinamiche più ricorrenti del mercato, attraverso adeguati dati e modelli di rappresentazione. A tale scopo nel volume vengono illustrate, attraverso un percorso di analisi del mercato del lavoro della Provincia di Monza e della Brianza, le potenzialità di utilizzo delle informazioni ricavate dai dati presenti negli archivi amministrativi e relative alle comunicazioni obbligatorie effettuate dai datori di lavoro del territorio. Viene in seguito presentata l’osservazione delle dinamiche delle imprese a partire dai dati camerali, e infine vengono descritte le linee essenziali del modello delle politiche per il lavoro provinciali: un modello nato da una concezione di “servizio pubblico” incentrato sulla persona o in altri termini, sulla valorizzazione del capitale umano.

I dati trattati si riferiscono al periodo 2008-2010 e costituiscono un patrimonio in-formativo valorizzato nell’ambito delle attività dell’Osservatorio del Mercato del Lavoro della Provincia di Monza e della Brianza, costituito nella seconda metà del 2009. La presente pubblicazione intende portare un contributo conoscitivo dell’andamento del mercato del lavoro della Provincia, certi che l’aumento di conoscenza puntuale e quantitativa dei fenomeni in atto sia sempre più indispensabile al dibattito apertosi in materia di lavoro e sviluppo.